mercoledì 12 dicembre 2018

NEWS

 
12/10 - Inseriti tabellino, commento e cronaca della partita con la Valenzana



13/10 - Inseriti volantino e link per la trasferta di Sambonifacio


 

Sezioni

Home
Partite
Archivio Foto
Classifica
Calendario
Coppa Italia
Video
La squadra
Sondaggi
Download
Forum Grigio
Comunicati
Cerca
Contatti
Ringraziamenti

IMMAGINI CASUALI


Alessandria-Pro Belvedere Vercelli 1-0 (foto Coscarella)

Alessandria-Imperia 5-0

Alessandria-Rivarolese 3-2 (Foto Coscarella)

Alessandria-Derthona 2-1 (foto Coscarella)

La festa con la società per il ripescaggio in C1

STATISTICHE

PRO PATRIA-ALESSANDRIA 3-2 PDF Stampa E-mail
giovedì 08 ottobre 2009
L'Alessandria esce anche dalla Coppa Italia di Lega Pro perdendo a Busto Arsizio una partita che nei primi 40' di gioco pareva avesse messo in cassaforte. Se andiamo a guardare la partita nel dettaglio, possiamo dire che nei 90' la sconfitta per la formazione di Foschi pare assolutamente ingiusta: almeno tre o quattro nitide palle gol non sono state sfruttate dal reparto avanzato alessandrino, con i padroni di casa che hanno prima accorciato le distanze con un'autorete di Signorini, e poi hanno trovato il pari-beffa all'ultimo minuto di recupero. Nei supplementari l'Alessandria è sparita dal campo e la Pro Patria ha avuto tantissime occasioni per portare a casa la partita, ma ci è riuscita solo all'ultimo istante della gara. Da segnalare che si sono infortunati sia Schettino che Chiazzolino, assenti a Busto, che si aggiungono dunque a Mateos, già in infermeria da una settimana.
La cronaca. 5' lancio di Longhi in profondità per Fantini che da posizione defilata non impegna più di tanto Fortunato. All'8° ci prova Motta dai 25 metri, palla a lato. Passano 3 minuti e si fa viva la Pro Patria con Aquilanti, che calcia dal limite con Cicutti che blocca; al 14° ci prova poi Urbano, che se ne va sulla destra e crossa con la palla che finisce sull'esterno della rete. Minuto 22, ci prova Fantini con un rasoterra che termina a lato. 24, velo di Longhi e cross di Motta sul quale interviene Pivotto che nel rinviare per poco non segna nella propria porta . 36° arriva il gol: corner di Motta dalla destra e grande stacco di testa di Signorini che manda nell'angolino sotto l'incrocio alla destra di Fortunato. Un giro d'orologio e Rosso tiene bene palla al limite, si gira e con un diagonale manda a lato. Al 38° i Grigi raddoppiano: Fantini va sul fondo, cross perfetto per l'incornata di Volpara che manda nell'angolino per il 2-0 grigio. 40° tiro di Sarno e deviazione letale sotto porta di Signorini che insacca alle spalle di Cicutti. Motta poi ci prova al 41° con un rasoterra dal limite sul quale Fortunato è bravo a buttarsi deviando, poi in area piccola un difensore rinvia. Alessandria ancora pericolosissima al 42°, con Motta che di testa si inserisce bene, colpisce di testa in area saltando Fortunato, ma sulla linea Pivotto riesce ad evitare il terzo gol. Nella ripresa subito emozioni per l'Alessandria: Fantini serve in profondità Motta che calcia, ma la sfera viene deviata in angolo. Minuto 17, l'Alessandria riparte bene in contropiede con Volpara che serve Artico, filtrante per Rosso che in area calcia un rasoterra angolato sul quale Fortunato si butta e blocca. Al 20° clamorosa palla gol per Rosso, che servito bene da Volpara solo davanti a Fortunato calcia addosso all'estremo difensore di casa. Al 27° altra clamorosa palla gol per Rosso, che pescato ancora una volta da solo in area calcia incredibilmente sopra la traversa da ottima posizione. Capovolgimento di fronte, Urbano pesca Sarno che solo davanti a Cicutti centra la base del palo destro con un rasoterra con la palla che termina poi sul fondo. La Pro Patria si rivede al 32°, quando Pacilli fa partire un tiro dalla sinistra che termina a lato. Alla fine del tempo arriva il pareggio: angolo di Urbano e testata di Barbagli che manda nell'angolino: 2-2. Nel secondo tempo supplementare grandissima occasione per Urbano, che dal limite calcia un diagonale rasoterra che centra la base del secondo palo e ritorna in campo, con l'azione che sfuma. Al 3° invece Sarno sulla sinistra crossa in mezzo per Urbano che, con la porta spalancata a Cicutti battuto, svirgola la conclusione al volo mandando fuori. Al 6° ancora Serafini mette in mezzo, Sarno da solo davanti a Cicutti con la porta spalancata non tocca la sfera lasciandola scivolare fuori. All'8° Sarno sulla destra salta due giocatori grigi ma calcia alto sopra l'incrocio dei pali. 10°, punizione dal lato corto di destra dell'area di rigore, batte Aquilanti per Serafini che dal limite calcia fuori. Minuto 13, Pacilli dalla sinistra vede Cicutti fuori dai pali e cerca di sorprenderlo con un tiro-cross sul quale l'estremo difensore grigio è bravo ad alzare in angolo. All'ultimo minuto di gioco la Pro Patria passa in vantaggio: Sarno si libera bene in area di rigore e con un tiro debole batte Cicutti imparabilmente. 

 

COPPA ITALIA LEGA PRO

PRO PATRIA-ALESSANDRIA 3-2 (1-2)

MARCATORI: Signorini (A) 36° 1T; Volpara (A) 38° 1T; Signorini (A) (AUT) 40° 1T; Barbagli (P) 49° 2T; Sarno (P) 16' 2TS.

PRO PATRIA (4-3-1-2): Fortunato, Masiero, Calà, Pivotto (dal 1° 2T Barbagli), Som (dal 13° 2T Pacilli); Marci (dal 2° 2T Lombardi), Passiglia, Aquilanti; Sarno; Serafini, Urbano. A disp: Giambruno, Rudi, Kyeremateng, Melara. All. Di Fusco.

ALESSANDRIA (4-3-1-2): Cicutti; Pucino, Cammaroto, Signorini, Ghosheh (dal 22° 2T Ciancio); Longhi, Briano (dal 1° 2T Bolla), Volpara; Motta; Fantini (dal 16° 2T Artico), Rosso. A disp: Servili, Sottil, Buglio.

ARBITRO: Russo di Milano (Menicatti di Lecco e Meschi di Lecco)

NOTE: Serata fresca, campo in discrete condizioni, spettatori 600 circa. Ammoniti: Masiero, Serafini, Bolla, Aquilanti, Pucino, Longhi, Ciancio. Angoli: 8-4. Recupero 4' 2T; 1' 1TS, 2' 2TS. 


LE FOTO: CLICCA SULL'IMMAGINE PER ACCEDERE ALLA GALLERIA

 
< Prec.   Pros. >

Sondaggi

Entro fine Maggio la società verrà ceduta?
 

Chi e' online

SPONSOR

logotuononewscorretto.gif







Webalice Coscarella









retestadio.jpg



retrofootballclub.jpg



banner_piccolo.gif

 
© TifoAlessandria 2004-2008